Le nuove Vie della Seta e il ruolo dell’Italia.

Se, come sostiene qualcuno (Frankopan), l’età dell’Occidente volge al termine, bisogna guardare a quella nazione che ha una grande visione del futuro…la Cina e le sue Nuove vie della Seta.  Nel passato mettevano in contatto il Vecchio e il Nuovo Mondo spostando sull’Occidente il baricentro politico ed economico. Oggi le Vie della Seta stanno per rinascere. Solo che non verranno percorse da sete, oro e schiavi, ma dalle immense ricchezze minerarie – petrolio, gas naturale e altre risorse […]

L’AGONIA DELL’ISIS

SEMBRAVA ORMAI SCONFITTO,I SUOI MILITANTI FUGGITI, NASCOSTI COME TOPI NEI TUNNEL O MORTI, IL SEDICENTE STATO SEPOLTO SOTTO LE MACERIE DELLE CITTA’ CHE AVEVA SOTTOMESSO. NELLE ULTIME ORE,INVECE, VIENE SEGNALATA UNA BATTUTA D’ARRESTO NELL’AVANZATA PER RICONQUISTARE GLI ULTIMI CHILOMETRI DI TERRITORIO DELL’ISIS. 300 IRRIDUCIBILI TENGONO ALCUNI CIVILI IN OSTAGGIO E RIFIUTANO DI ARRENDERSI ALLE FORZE […]

#Tumori trovato codice autodistruzione delle cellule

  Trovato il codice di autodistruzione delle cellule: in futuro potrebbe diventare la chiave per cureanticancro mirate al punto da ‘spingere al suicidio’ soltanto le cellule tumorali, senza danneggiare quelle sane. Pubblicata sulla rivista Nature Communications, la scoperta arriva dall’americana Northwestern University. Proprio come la stringa di informazione di un software, il codice e’ racchiuso […]

#BERLINO FUCK OFF #GOOGLE

Attorno alla vecchia centrale elettrica di Umspannwerk ci sono ancora i segni della battaglia, sotto forma di striscioni: «Google non è un buon vicino», «Riunione anti-Google ogni seconda domenica dele mese», «Google vattene!». E Google alla fine se n’è andata: Le Monde racconta la vittoria di Kreuzberg, il quartiere di Berlino in cui il gigante californiano […]

VERSO LA RECESSIONE?

Perché le regole europee renderanno più complicata la prossima recessione (Sandro Orlando) Il mondo dovrebbe iniziare a prepararsi alla prossima recessione, mentre è ancora in grado di farlo, suggerisce l’Economist nella sua inchiesta di copertina di questa settimana, perché i segnali che le economie avanzate stiano andando incontro a una nuova crisi ci sono tutti. […]

GIOCA CON ME , NON CON IL CELLULARE!

(grafica Vanity Fair) «Gioca con me, non con il telefono!»: la protesta del piccolo Emil che dà la scossa a tutti i genitori «Gioca con me, non con il cellulare!». Era lo slogan della manifestazione convocata l’8 settembre da Emil Rustige. L’ha organizzata con l’aiuto del padre, che pure era il bersaglio della protesta. Perché […]

La vecchiaia DEVE essere una risorsa #quartaetà #longevità

 «La longevità è vista troppo spesso come una maledizione che creerà enormi popolazioni di cittadini anziani che soffrono di demenza o altre malattie. È ora di considerarla anche come una nuova opportunità per individui, società, imprese, istruzione e cultura. Qualcosa che cambia il modo di vivere in modi potenzialmente esaltanti, purché ci prepariamo individualmente e […]

FACCIA A FACCIA CON IL NEMICO #SOLE #MISSIONEPARKER

IN QUESTI GIORNI ASFISSIANTI E INFINITI DI AGOSTO, CON LA SICCITA’ CHE MORDE NAZIONI INTERE E LE FIAMME CHE DIVORANO FORESTE, SARA’ COME GUARDARE NEGLI OCCHI IL NEMICO. LA SONDA PARKER PARTITA OGGI DA CAPE CANAVERAL SARA’ IL PRIMO VEICOLO SPAZIALE A VISITARE UNA STELLA. E NON UN ASTRO QUALSIASI, MA IL SOLE, LA STELLA […]

Il male esiste ma è in minoranza. La storia di #Jay e #Lauren

“ERO STANCO DI PASSARE LE ORE PIU’ BELLE DELLA MIA GIORNATA DAVANTI A UN RETTANGOLO LUMINOSO E DI COLORARE I MIGLIORI ANNI DELLA MIA VITA CON SFUMATURE DI GRIGIO E DI BEIGE”. JAY AUSTIN, 29ENNE DI WASHINGTON, AVEVA DECISO DI LASCIARE IL LAVORO E PARTIRE PER IL VIAGGIO DELLA VITA. IN GIRO PER IL MONDO […]

Sondaggio estivo: io condivido solo in parte, e voi? #famiglia #figli #genitori

Stiamo poco con i figli? Ma fatemi il piacere… (le deliziose confessioni di un giornalista in vacanza. Pardon: in trasferta) (Gianluca Mercuri) I genitori hanno bisogno di pause. Dai figli, dal/la partner. Sono così belle e necessarie, le pause, che vanno benissimo anche se a «costringerti» a prenderle è il lavoro. Simon Kuper, fior di […]