Non chiedete aiuto ai soldati blu … #acosaserveonu #israele #gaza

Negli ultimi decenni le Nazioni Unite hanno investito un immenso capitale politico – e diversi milardi di dollari – negli sforzi di aiutare la trasformazione del medio oriente e di alcuni paesi arabi. Ma davanti alla polveriera iraniana, alle primavere arabe, alla guerra civile in Siria, e in molte altre situazioni, l’Onu è stata impotente. […]

Amici mai, ma neanche nemici . #Israele #Gaza #guerresenzafine

Hamas e’ isolata, forse anche per questo il leader in esilio Khaled Meshal sta lavorando ad un cessate il fuoco. Aveva come alleato il presidente Morsi in Egitto, ma è stato deposto un anno fa. Diversamente dal governo precedente dei Fratelli Musulmani, che nel novembre 2012 aveva mediato con successo una tregua tra Hamas e […]

Nessuna illusione

Se questa e’ una visita dove contano i simboli più  che i fatti, come si ripete di continuo, i missili di Gaza che hanno colpito Sderot nella prima notte trascorsa in Israele da Obama hanno un significato. Non hanno provocato feriti ma pesano oggi nel faccia a faccia a Ramallah, in Cisgiordania, tra il presidente […]

PERCHE’ L’ITALIA HA FATTO BENE ALL’ONU

Ho letto molti commenti negativi sulla decisione italiana di appoggiare all’Onu il riconoscimento della Palestina come Stato osservatore non membro. Una scelta che il governo italiano giustifica con la necessità di rilanciare il processo di pace con l’obiettivo di due Stati, quello israeliano e quello palestinese, che possano vivere fianco a fianco. Appoggio in pieno questa […]

Ritorno al passato

L’attentato terroristico di Tel Aviv potrebbe mandare all’aria ogni speranza di trattiva, rovesciando i diversi tavoli ai quali sono seduti i protagonisti.     Al Cairo questa mattina erano tornati a riunirsi il capo di Hamas, quello della Jihad islamica e il ministro degli esteri egiziano. Ma Israele non si fida della nuova amministrazione egiziana, […]

La tregua, sì!

Tre tappe, cruciali, presso i tre protagonisti chiave di questa ennesima guerra mediorientale: il segretario di stato Hillary Clinton ha lasciato la Cambogia, dove aveva raggiunto il presidente Obama in visita nella regione asiatica, per cercare una soluzione che ponga fine al sanguinoso conflitto tra Israele e Hamas. Prima tappa, Gerusalemme, insieme al segretario generale […]