Una #Barca di vipere

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/18/caso-barca-le-imboscate-del-pannelliano-cruciani/884910/

Caro Pellizzetti lei non ha capito un tubo. Non solo di Cruciani e del team de La Zanzara ma anche del mestiere che professa di fare. E anche di se stesso.
Della visibilità , a La Zanzara, non frega nulla. Mi creda. Non agiscono con quel fine.
Forse c’è una “mente volta al male ” ma non perchè “nutre per il suo contrario un risentimento che muove allo sgarro” . La Zanzara è “cattiva” non per risentimento verso qualcuno o qualcosa, ma per NATURA. Se ne infischia degli uomini, dei poteri, degli equilibri, della morale. Caccia la “PREDA” sempre e ovunque. In questo caso un retroscena, una NOTIZIA. Ah giusto lei non pratica quel genere di giornalismo. Lo dimostra scrivendo: “Una sorta di killeraggio sotto forma di sberleffo, incurante dei danni morali e materiali che si arrecano.” Certo Woodward e Bernstein ai tempi del Watergate avrebbero dovuto pensare ai danni materiali e morali arrecati a Nixon , che diamine!
Lei parla di “jena in cerca di scoop da trenta denari che ha fatto strame del DIRITTO ALLA RISERVATEZZA” 😳 e ancora ” un giornalismo che non sa più fare inchiesta e preferisce spiare il mondo dal BUCO DELLA SERRATURA”. Scrive: “L’averlo messo in piazza (il pensiero di Barca ndr) può procurargli gravi nocumenti (di cui il giornalista senza scrupoli se ne frega) “.
Ehh bè Pellizzetti, io credo che il giornalista debba fregarsene! Il diritto alla riservatezza ( lo avrebbe anche Riina sa?) deve trovare equilibrio nel diritto di cronaca.
“Spiare dal buco della serratura” a volte è necessario. Se fa bene il suo mestiere il cronista deve raccontarci un piccolo spaccato di realtà senza pensare al “danno” . E poi scusi Pellizzetti, chi lo decide chi è la parte danneggiata? Lei?
Del resto, come lei stesso ammette, la Zanzara il suo mestiere lo ha fatto.

Scrive:” Fermo restando che – pur nella miserabilità dello scandalismo – è risultata IMPAGABILE la profezia che abbiamo potuto ascoltare grazie alla registrazione pirata: “Fra tre mesi tutti si accorgeranno che la nuova compagine governativa non ha un’idea che sia una”. Ha goduto Pellizzetti lo ammetta. Il suo finto buonismo,in ogni riga del suo articolo ,trasuda incanaglimento . Verso Cruciani, verso Renzi, verso quella che lei chiama “corte dei miracoli” o le “soavi viperette, tipo Boschi o Serracchiani”. Lei ha goduto. Si accontenti di quell’appagamento che le ha dato ieri la Zanzara anche se dura poco. ” È solo uno scherzo” come ha scritto oggi un collega ” ma che rivela qualcosa di terribilmente serio”

D.S.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: